PILLOLE DI CAMBIAMENTO CLIMATICO #4: METEO O CLIMA?

Nel post precedente abbiamo sempre fatto riferimento al cambiamento CLIMATICO. Ma che cos’è il clima? Il clima è l’insieme delle variazioni atmosferiche considerate ad una scala temporale e spaziale elevata: si parla di clima quando si osservano le condizioni atmosferiche globali e scale temporali annuali o decennali. E’ molto importante tenere a mente la differenza tra clima e meteo: il meteo, invece, è lo stato atmosferico considerato a livello locale e su un lasso temporale di qualche ora o settimana.Per intenderci, si parla di meteo quando diciamo che “oggi a Milano ci sono 35°C”, si parla di clima quando diciamo che “negli ultimi 200 anni la temperatura media globale è aumentata di 1.5°C”.A proposito del caldo che fa a Milano…sappiate che non è normale! Da questa mappa -> https://climatereanalyzer.org/wx/DailySummary/#t2min
possiamo, infatti, osservare l’anomalia di temperatura: si tratta della variazione di temperatura tra oggi e la temperatura media tra il 1979-2000. Se guardiamo l’Italia, il colore è arancio-rosso: oggi, rispetto alla temperatura media del trentennio 1979-2000, ci sono quasi 10°C in più.Ma la cosa più grave è osservare la stessa cartina d’inverno: nell’immagine sotto abbiamo preso la stessa mappa in data 29 dicembre 2017. Perchè proprio questa date? Perchè quel giorno, un noto negazionista climatico, scrisse un tweet in cui si lamentava del freddo a New York “dov’è il cambiamento climatico?!”.Ecco, è il tipico esempio di confusione tra meteo e clima: il meteo a New York, quel giorno, era effettivamente più freddo del passato ma…la mappa a livello globale mostra un chiaro prevalere del rosso!E guarate i poli: in pieno inverno l’artico tocca anomalie superiori ai 20°C. Questo spiega perchè i ghiacciai artici continuano a fondere con una velocità così impressionante.
Questo è un effetto dell’aumento della temperatura terrestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *