Parchetto autogestito

Prima, poi.
Qui è nato un parco autogestito.
Già da tempo il nuovo giardino in via Sant’Abbondio viene attraversato dalle persone del quartiere.
Un luogo libero, strappato all’abbandono e riqualificato.
Al suo interno presto nascerà un orto urbano ed è già in corso la bonifica del terreno inquinato tramite la fitodepurazione (a cura del Comitato per l’Ecologia Sociale Anticapitalista ZAM)
L’autorganizzazione delle comunità resistenti e la solidarietà sono l’unica vera arma contro il degrado.
#parcoautogestito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *